Tag: politica

Ecco perché per stare sui social servirebbe la patente

Ecco perché per stare sui social servirebbe la patente

“Che c’è di male, hanno solo ucciso un extracomunitario” “Se l’hanno stuprata vuol dire che se l’è andata a cercare” “Guardala quanto è cessa, sembra n’omo” “Il Covid non esiste” “La terra è piatta” “Quando c’era LVI si stava meglio”. E’ arrivato il momento di…

Condividi
Overdose di notizie, gogne pubbliche e teorie complottiste: che fare?

Overdose di notizie, gogne pubbliche e teorie complottiste: che fare?

È giusto e sacrosanto informare e informarsi. Tuttavia, fare la gara a chi sa più cose su un fatto o su un altro, ancor prima che “gli addetti ai lavori” abbiano le idee un po’ più chiare, è deleterio per tutti e per la nostra…

Condividi
No, non siamo tutti uguali di fronte al Coronavirus

No, non siamo tutti uguali di fronte al Coronavirus

Chi sta da solo in una mega villa con giardino, chi in 6 in un piccolo e disagevole appartamento. Chi, da medico, gode della solidarietà di questi giorni, pur lavorando in uno studio privato, con orari normali e guadagnando in nero; chi, invece, continua a…

Condividi
Panico e cinismo: “mostri” al tempo del Coronavirus

Panico e cinismo: “mostri” al tempo del Coronavirus

  Tra il panico di chi svuota i supermercati e il cinismo di chi afferma “Per fortuna la letalità riguarda solo gli anziani e i malati”: il Coronavirus genera mostri.   In risposta al diffondersi del Coronavirus, due atteggiamenti contrapposti dilagano tanto quanto l’epidemia: il…

Condividi
Il futuro è passato da qui

Il futuro è passato da qui

–  Sai che un giorno, fra circa un secolo, forse intorno al 2020, useremo strani telefoni con cui potremo scattare fotografie, spedire lettere, comprare cibo fresco e vestiti nuovi, e molto probabilmente i governi approfitteranno di questi apparecchi per spiarci tutti. Un giorno parleremo con…

Condividi
Insulti e fake news: perché le persone sui social sono più aggressive

Insulti e fake news: perché le persone sui social sono più aggressive

Negli ultimi anni, la comunicazione online è sfociata sempre più verso l’aggressività. Lo abbiamo visto soprattutto in relazione alle questioni migratorie. È sempre più intensa l’ostilità verso i migranti e il rancore nei confronti di volontari e associazioni umanitarie, di giovani donne coraggiose che fanno…

Condividi